n w    w w w w

baner
Vi trovate in:   Home Archivio articoli Riparte la stagione Indoor: Leonardo Puca vince ad Ancona i m 400 correndo in 49”28
large small default
Riparte la stagione Indoor: Leonardo Puca vince ad Ancona i m 400 correndo in 49”28 PDF Stampa E-mail
Notizie - News
Martedì 23 Gennaio 2018 18:08

Dopo i risultati della corsa campestre, l’Atletica L’Aquila è scesa in campo anche nelle gare al coperto, indoor, che per il Centro Italia si svolgono nella regione Marche, presso il Palasport di Ancona. Appunto ad Ancona, nel Meeting Nazionale di atletica leggera, al via dal 14 gennaio scorso, diversi atleti del sodalizio aquilano hanno preso parte a gare di velocità dai 60 m. piani, ai 200 e 400 m. piani, ai 60 ad ostacoli. Nelle competizioni di questo fine settimana, si è messo subito in evidenza, Leonardo Puca, che ha vinto i m.400 piani con il tempo di 49”28, primato personale indoor e seconda prestazione italiana stagionale di categoria. Ottimo biglietto da visita per i prossimi campionati italiani che si svolgeranno ad Ancona dal 3 al 4 febbraio prossimi. La prestazione migliora di 41 centesimi il precedente personale di 49”69 ottenuto nel 2017 sempre ad Ancona. Al secondo posto il fratello Samuele con 49”57 (Atletica Gran Sasso Teramo). Buone le prove anche per Mauro Colantoni, sui m.60 piani, corsi in 7”20, primato personale. Colantoni ha migliorato anche il suo personal best di 17 centesimi e per soli 6 centesimi non ha ottenuto il minimo di partecipazione ai Campionati Italiani Juniores fissato in 7”14. Apprezzabili le performance dei due Junior Collacciani Nicolò e Di Nardo Francesco che hanno corso i 400 m. piani rispettivamente in 55”30 e 55”71. Il palazzetto indoor di Ancona, serve anche a testare la preparazione invernale di tanti atleti, pertanto si segna il buon esordio nei m. 400 piani di Sulli Yara, nei m. 60 piani di Collacciani Nicolò (J), Melizzi Leonardo (P), La Chioma Gianluca (Senior Master 50), Clementini Chiara (J), Sulli Yara (S), Capulli Giulia (S); nei m. 200 piani di: Collacciani Nicolò, Capulli Giulia e Clementini Chiara, quest’ultima ha debuttato anche i m.60 ad ostacoli.

Nicolò

Francesco

Yara